BENVENUTI SUL SITO UFFICIALE

#sanroccopisticci #festepisticci2016

15-16-17 Agosto

La storia di San Rocco

Rocco nacque a Montpelier, città della Francia meridionale, nella regione della Linguadoca, verso l'anno 1280. La tradizione narra che il bambino fosse nato con una croce impressa sul petto. Rocco rimase ben presto orfano di entrambi i genitori e con una cospicua eredità che però nel giro di qualche anno, decise di elargire ai poveri. Indossato il tipico vestito del pellegrino si avviò verso Roma: era l'anno 1300 ed il papa Bonifacio VII! poteva celebrare il giubileo al quale accorsero un gran numero di persone provenienti da tutta Europa. Condizioni igieniche non ottimali, calura estiva e diversità razziale, portarono in breve tempo ad una pestilenza e Rocco, memore degli insegnamenti ricevuti dai genitori, iniziò subito il suo apostolato a favore degli ammalati. Successivamente si spostò a Cesena e Rimini e dovunque moltipllcava prodigi e guarigioni. La sua fama di Santo miracoloso si propagava sempre più ed egli per sfuggire alle continue manifestazjoni di riconoscenza decise di tornare a Roma. Novara e Pavia furono teatro delle sue mirabili gesta. Mentre si trovava a Piacenza fu egli stesso colpito dalla peste e fu così che per non dare fastidio si ritirò in un bosco nella periferia della città. Un cane ebbe cura di lui, senonché non lontano dal luogo dove giaceva Rocco, sorgeva un castello appartenente ad un certo Goliardo, nobile della zona. Questi notò che il cane ogni giorno all'ora di pranzo, azzannava un pezzo di pane e fuggiva. Un giorno un servo di Goliardo segui l'animale e, tornato al castello, tra stupore e incredulità, raccontò tutto al padrone il quale invitò Rocco nella sua dimora. Rocco rifiutò chiedendo solo di potersi costruire una capanna nel bosco così da ripararsi dalle intemperie. In tali condizioni rimase per alcuni mesi finché una notte un angelo, apparso in visione, lo guarì dalla peste e lo esortò a tornare in Francia. Partito giovane vi ritornava ora sfigurato ed invecchiato al puntò tale da essere scambiato per un Pastore. Arrivato in Francia fu condotto davanti al giudice (lo zio al quale Rocco aveva lasciato l'amministrazione dei suoi beni) il quale non riconoscendolo lo fece consegnare alla guardie perché lo rinchiudessero in carcere. Un giorno, mentre era in preghiera, un angelo lo avvisò che era giunto il momento di ricevere il premio per la sua carità: Rocco pregò allora i suoi secondini affinchè gli chiamassero un prete e, mentre parlava, il suo volto si circondò di luce viva. , L'accaduto fece subito il giro del paese e molti accorsero al carcere dove si potè constatare la trasformazione avvenuta ed un alone di luce che circondava il corpo di Rocco il quale, ricevuti i sacramenti, si ritirò nuovamente in preghiera. Al mattino seguente le autorità e le guardie andarono per liberarlo ma lo trovarono steso a terra con gli occhi fissi al cielo. La morte del Santo avvenne il 16 agosto dell'anno 1327. Il corpo di Rocco fu sepolto nella chiesa di Montpelier.

Overview

15-16-17 IL PROGRAMMA RELIGIOSO

Di seguito, il programma religioso dei giorni di festa.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO (42.4 MB)

Assunzione della Beata Vergine Maria

08.30
S. MESSA NELLA CAPPELLA DI SAN ROCCO

-

10.00
S. MESSA SOLENNE IN CHIESA MADRE

-

11.00
INIZIO PROCESSIONE PER LE VIE DEL PEASE

-

18.30
S. MESSA NELLA CAPPELLA DI SAN ROCCO

-

San Rocco

prottetore della città

08.00
S. MESSA NELLA CAPPELLA DI SAN ROCCO

-

09.30
S. MESSA SOLENNE IN CHIESA MADRE

-

10.30
INIZIO PROCESSIONE PER LE VIE DEL PEASE

da P.zza Umberto I a P.zza San Rocco, partecipazione delle autorità.
All'arrivo della processione, spettacolo pirotecnico offerti a devozione.

18.30
S. MESSA NELLA CAPPELLA DI SAN ROCCO

-

San Vito

08.30
S. MESSA NELLA CAPPELLA DI SAN ROCCO

-

10.00
S. MESSA SOLENNE IN CHIESA MADRE

-

11.00
INIZIO PROCESSIONE PER LE VIE DEL PEASE

-

20.00
PROCESSIONE CARRO TRIONFALE DI S.ROCCO

Il carro partirà da loc. Santa Croce diretto a P.zza San Rocco e
sarà scortato dai Cavalieri e accompagnato dal complesso bandistico Città di Pisticci.
All'arrivo, sparo fuochi d'artificio piromusicale

18 AGOSTO 2016

Piazza La Salsa

ORE 22.00


dalle ore 20.00
Maxischermo con presentazione sponsor

FAQ - PHOTO CONTEST

Alcune domande su come poter parteciapre al photo contest di quest'anno

Potete inviarci dal 22 al 31 Agosto le foto che avrete scattato nelle giornate in cui saranno previsti eventi religiosi e civili (1, 12, 13, 15, 16, 17, 18 Agosto)

Queste non dovranno presentare firme o marchi che possano sporcare l'immagine e non potranno contenere primi piani di persone.

Le foto saranno valutate dai nostri seguaci sui social durante tutto l'anno e quelle che riceveranno più "mi piace" saranno inserite nel Programma cartaceo del 2017 .

Le foto andranno inviate tramite messaggio privato al profilo Facebook - Feste Sam Rocco Pisticci o tramite email: festepisticci@gmail.com o direttamente dal Contattaci qui accanto

Inoltre, potrete usare questi contatti per avere info generali.

CONTATTACI

Lotteria 2016

Come ogni anno, l'associazione Feste Patronali San Rocco è impengata nella vendita dei biglietti della lotteria dove sono previsti 5 premi.

Estrazione

Sabato 24 Settembre 2016

75015 Pisticci

email: festepisticci@gmail.com

I nostri sponsor

Un ringraziamento va a tutti gli sponsor che hanno reso possibile la festa

sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors
sponsors

L'Associazione Feste Patronali San Rocco, nell'anno della Misericodia voluto dal Papa Francesco, rispondendo alle sollecitazionie all'allora Arcvivescovo di Matera-Irsina, Mons. Salvatore Ligorio, (fatte proprio dal clero pisticcese nelle riunioni del 3 e del 5 marzo 2015), nonchè di tanti laici, ha deciso di costituire al suo interno un "Fondo di solidarietà San Rocco" che verrà annualmente alimentato con parte dei provnenti delle Feste Patronali, derivanti da una più oculata gestione delle manifestazioni non religiose. Siamo sicuri che la gioia che deriverà ai devoti di San Rocco dalla possibilità di aiutare i più bisognosi(seguendo l'esempio luminoso del Patrono) compenserà ampiamente il sacrificio della rinunzia a qualche spettacolo o altra manifestazione del genere. Ovviamente il Fondo potrà essere alimentato anche da donazioni di privati cittadini e/o attività economiche e pubbliche. Presto sarà emanato un Regolamento di gestion del Fondo, a cui potranno accedere famiglie in difficoltà economica, mediante l'erogazione di servizi finanziari.

Organigramma

Corso Margherita, 156 - 75015 Pisticci (MT)
e-mail: sanroccoassociazione@tiscali.it


Presidente:
Don Leonardo Rocco Rosano
Vice Presidente:
Don Michele Leone,
Don Leonardo Selvaggi
Don Giuseppe Di Tolve
Soci:
Filippo Blotti, Giuseppe Florio, Silvio Ianuzziello, Francesco Caruso, Vincenzo Grieco, Antonio Viggiani, Vincenzo Petracca, Michele Laviola, Ambrogio Quinto, William Grieco, Fabio Venezia, Angelo Caporale, Michele Rizzi, Giovanni D'onofrio, Vito Rocco Amato, Marco Caldara, Marco Falotico, Camilla Mazzei, Antonella Rinaldi, Ilaria Trabucchini, Alessandra D'Onofrio, Nicola Vitacco.

CONTATTACI